Paolo Ciapparelli racconta:
La “scomparsa” dei piccoli produttori

2 Novembre 2022
piccoli produttori

Tre anni fa a Cheese, la maggior esposizione mondiale di formaggi organizzata da Slow Food a Bra (Cn), vennero convocati gli “Stati Generali dell’Agricoltura di Montagna”, alla presenza di rappresentanti da 18 nazioni.

Io fui invitato a rappresentare la montagna italiana. Il tema era quello di evidenziare le problematiche di ogni nazione. I problemi risultati sono stati molti e diversi, ma come mia tendenza ho preferito scegliere una criticità e insistere su quella, dato che in 15 minuti di intervento non è facile far capire le tante difficoltà che si incontrano. 

Lo spunto lo presi da un episodio che era appena accaduto in un nostro alpeggio aderente, nei pressi del passo san Marco. Data la presenza sul palco dell’allora Presidente dei veterinari italiani, raccontai della multa inflitta a un nostro casaro, che in un Calécc calzava i tradizionali zoccoli di legno al posto dei regolari stivali bianchi. Dissi: “è già così difficile motivare i giovani a continuare questa secolare tradizione, e li si umilia trattandoli come se lavorassero in un comodo caseificio industriale moderno”. Scesi in platea interrompendo l’intervento, tolsi uno zoccolo all’amico Casèr, e quasi come Nikita Kruscev all’Onu lo mostrai ai numerosi presenti.

La risposta del capo dei veterinari fu: “Ho capito perfettamente il significato del gesto. Anche noi al nostro interno abbiamo tante competenze quanta arroganza. Comunque mi costringe a dirlo, seppur a malincuore: la tendenza attuale è quella di far sparire i piccoli produttori”.

Regala una forma in dedica

Sicuramente una forma di Storico Ribelle è un regalo unico nel suo genere, ma chi non sarebbe felice di riceverlo?

Per richiedere una forma in dedica scarica il modulo, compilalo ed inviacelo per e-mail a info@storicoribelle.com. Ti risponderemo il prima possibile.


© 2022 Valli del Bitto SpA. All rights reserved.
Powered by Betsoft.