Menu
Up

Chesetime

Il direttore del Consorzio Casera e Bitto spinge per legittimare i mangimi in alpeggio

Il direttore del Consorzio Casera e Bitto spinge per legittimare i mangimi in alpeggio
Pozzi: «gli integratori al pascolo fanno bene»
Le lattifere iperproduttive, i mangimi a tutti i costi e i problemi che ne derivano. Su questi temiinsistono ancora i fautori di una produzione che guarda alla quantità e parla troppo di tradizione

Gerola celebra la Maschérpa de l múunt (d’Alpe)

Cheese time 05

Certo, è difficile da raccontare questa benedetta storia del Bitto,
in cui due realtà – la più tradizionale dei "puristi" (appena 16 i produttori delle Valli del Bitto) e la più "marketing-oriented" della Dop (oltre 100 produttori) - spesso si specchiano e a volte si sovrappongono e si scontrano tra loro.

Ecco il vero Bitto della tradizione

Il Bitto "Valli del Bitto" è prodotto ancor oggi sugli alpeggi della Valgerola e della Valle di Albaredo: appena munto il latte viene caseificato nei "calècc", ripari in muratura presenti in ogni pascolo. Grandi le differenze rispetto al Bitto "generico" fatto nelle altre vallate.
CheeseTime novembre 2003

Surclassa la Dop il Bitto della tradizione

Nel futuro un centro polivalente che sarà casera, museo e spaccio di vendita.
Surclassa la Dop il Bitto della tradizione.
Dopo aver disertato la 96esima Festa del Bitto di Morbegno, i produttori del Bitto "Valli del Bitto" si sono ritrovati per il loro primo concorso, che si è trasformato in una vera apoteosi del gusto e della consapevolezza. I "duri e puri" del formaggio più longevo d'Europa rifiutano insilati, integratori alimentari e fermenti lattici. E praticano le stesse tecniche casearie di mille anni fa

 
 
Powered by Phoca Download

SHOP - ACQUISTA DIRETTAMENTE DALLA CASERA DI GEROLA ALTA


Storico Ribelle dell'ultima annata

Accesso Utenti

Video Bitto Storico - Slow Food

Video Slowfood Bitto

Bthechange

Iscrizione newsletter

Presidio Slow Food

presidio slow food

Blog Ribelli Del Bitto

ribelli del bitto blog